Faq

Domande frequenti

Quanto costa una investigazione?

Esistono investigazioni su base oraria o giornaliera  e investigazioni a forfait: il costo effettivo varia, anche di molto, a seconda della  tipologia d’indagine, dei mezzi da impiegare e del risultato da conseguire. Ad esempio è ben diverso, in termini di costi, sapere con chi convive l’ex coniuge o “dimostrare” l’esistenza di una stabile relazione per la revisione dell’assegno di divorzio. L’esame preliminare del caso e la consulenza su come impostare l’indagine  sono normalmente gratuiti: conviene approfittarne chiarendo bene cosa si sa già e cosa si vuole scoprire per sapere a) se una data indagine può essere fatta b)  qual è il costo minimo di quella tipologia di investigazioni c) qual’è il costo prevedibile nel caso concreto o un ragionevole “tetto di spesa” da non superare, calcolato sulla esperienza di casi analoghi.

Posso ascoltare  telefonate o  aprire le mail altrui o accedere ad altri contenuti riservati dello smartphone?

E’ illegale ascoltare, registrare o trascrivere il contenuto delle comunicazioni (telefoniche, postali, elettroniche, ecc.) tra altre persone . Non ci sono eccezioni anche se la persona controllata è il coniuge, il convivente, il figlio. Di conseguenza, i risultati di una intercettazione non possono essere utilizzati. Lo stesso dicasi per tabulati telefonici, sms, e-mail od altro di cui si sia venuti in possesso in modo illecito.

Posso registrare le conversazioni?

Solo quelle avvenute in mia presenza e di cui sono parte e solo per tutelare i miei diritti, ad esempio provando che una persona mi ha minacciato.

Che valore hanno le indagini fatte da un investigatore privato?

I risultati delle indagini – se acquisiti in modo lecito e con le modalità e i limiti che il professionista deve conoscere – servono a “provare” situazioni, comportamenti, circostanze per tutelare le proprie ragioni, anche davanti ad un giudice. Fotografie o filmati non hanno valore di per se stessi ma in quanto “confermati” dalla testimonianza di chi li ha prodotti e attesta la loro genuinità.

Mi serve un investigatore privato?

SI se cerchi un professionista, qualificato nel conoscere i limiti entro i quali può operare e i modi giusti di acquisire le evidenze che ti interessano. SI se ti sei reso conto che le indagini “fai-da-te” possono creare più problemi di quanti non ne risolvano.